Catanzaro – ”Stasi e Bianchi si vergognino, riproporre la vecchia provincia di Catanzaro. Non ci prova neanche il Governo che propone giustamente l’unione di Crotone con Cosenza. I cittadini di Crotone debbono sapere che la vicepresidente Stasi e la senatrice Bianchi sono le nemiche della provincia pitagorica.La loro indecente proposta, in via subordinata di far rinascere la vecchia provincia di Catanzaro, denuncia che sostengono il disegno egemonico di Scopelliti e compagni catanzaresi, quello di far rinascere la vecchia provincia catanzarese, proprio quella provincia contro la quale hanno lottato i più illustri rappresentanti istituzionali di Crotone degli ultimi 2 decenni”. Lo afferma Michele Filippelli, Coord. Reg. Unione Italiana.