Tragedia in Calabria per la morte di un uomo di cui non sono state rese note le generalità.

Lo stesso, secondo le prime informazioni, di circa 40 anni si sarebbe tolto la vita all’interno dello stadio “Granillo” di Reggio Calabria, impiccandosi alla traversa di una delle due porte di calcio. Sul posto sono giunti la Polizia e la Scientifica per ricostruire l’accaduto.

Non ci sarebbero particolari dubbi sul suicidio, anche se gli investigatori stanno indagando sulle cause che hanno portato l’uomo a compiere l’insano gesto e su come sia stato possibile entrare di notte nello stadio. A tal proposito saranno visionate le telecamere di videosorveglianza.

Redazione CalabriaLibera