“Il Sud è sparito dall’agenda del Governo e in otto anni sono stati smarriti i 16 miliardi di euro deliberati dal governo Berlusconi e approvati dal Cipe”. Lo afferma Jole Santelli, parlamentare e coordinatrice di Forza Italia Calabria. “Nel piano Berlusconi – spiega – erano previsti l’alta velocità fino a Reggio Calabria, la Matera Roma, la 106 jonica, interventi su Bagnoli e Capodichino, una serie di infrastrutturazioni che, se non bloccate dal governo Monti e cancellate dai successivi esecutivi, oggi sarebbero stati realtà. Napoli, una delle città più belle del mondo, è solo sedicesima nella graduatoria delle città turistiche ed è città aperta, con sparatorie in pieno centro.

Anche il poliziotto di quartiere, voluto da Berlusconi, è stato cancellato. Il Sud è abbandonato a se stesso – dice Santelli – e i Cinquestelle che hanno fatto il pieno di voti un anno fa nel Meridione, hanno pensato di risolvere la questione meridionale con la bufala del reddito di cittadinanza. Forza Italia è rimasta l’unica forza a presidio del Mezzogiorno – conclude Santelli – nel deserto generale”.

Redazione Calabria 7

Fonte