«Il problema della sanità in Calabria è legato alla disponibilità di risorse umane ed economiche”

Se avessimo le stesse condizioni che hanno le altre regioni d’Italia, la Calabria dimostrerebbe le grandi competenze e la professionalità che si possono mettere in campo per riprogrammare le nostre aziende sanitarie e ospedaliere. Sfido qualunque realtà o struttura delle altre regioni a lavorare nelle stesse condizioni in cui si trovano i nostri medici, infermieri ed operatori sanitari».

Dopo il grande successo dell’equipe reggina che ha operato in diretta con i migliori ospedali del mondo, il senatore di Forza Italia Marco Siclari stigmatizza, nuovamente, le carenze strutturali e i mancati interventi governativi. «Sono queste le motivazioni che mi spingono ancora a contestare il Decreto Calabria, aggiunge. Ho presentato 46 emendamenti alla legge di bilancio per recuperare risorse per la sanità calabrese così come ho fatto, battendomi fino alla fine, per il decreto Calabria. Faccio i complimenti al dottor Costarella e a tutta la sua equipe perché ha dimostrato come in Calabria si possa eccellere nonostante le condizioni precarie».

rédaction Calabre 7

© Tous droits réservés.

source