di Carmen Mirarchi

L’Assessore regionale al Lavoro, Angela Robbe fa il punto sulla situazione del lavoratori e dei disoccupati calabresi a seguito delle tante manifestazioni e mobilitazioni che ormai da tempo ci sono sul territorio.

L’Assessore calabrese spiega che sarebbe necessario individuare tre categorie : i disoccupati, i precari ed i lavoratori di aziende in crisi. Per i precari, la Robbe ci dice, che sarebbe necessario seguire con fermezza la strada della stabilità “perché non c’è cosa più brutta che lavorare nell ‘ incertezza”.

Altra condizione quella dei laboratori di aziende in crisi che avrebbero essere aiutate con il supporto del Governo e degli enti competenti. Stessa cosa per i disoccupati che alimentano la migrazione. In sostanza servirebbe un progetto con diversi attori ed a lungo termine. La Robbe è assessore regionale a lavoro da un anno e mezzo e spiega qual’è stato il suo lavoro ma precisa che senza una collaborazione fra tanti enti non si arriverà alla soluzione di un problema che affligge il sud e la Calabria dal 1950.

source