Controlli dei carabinieri a Vibo Valentia

Rissa la notte scorsa, nel centro storico di Diamante, tra due gruppi di persone che si sono affrontate a pugni e calci nel centro storico della cittadina balneare del Tirreno Cosentino.

Sul posto sono subito intervenuti gli agenti della polizia locale e i militari dell’Esercito che svolgono servizio nelle ore notturne. Presenti anche i carabinieri che, assieme alle altre forze di polizia, hanno provveduto a bloccare materialmente i più facinorosi e identificare i protagonisti della zuffa.

I tre principalmente coinvolti, tutti di origine campana, dopo le cure ricevute dai sanitari del 118, hanno fatto rientro nelle proprie abitazioni. Sul luogo dove è avvenuta la rissa c’erano anche il sindaco e senatore Ernesto Magorno e il vicesindaco Pino Pascale che ha la delega alla sicurezza. Magorno ha preannunciato nuovi provvedimenti sul territorio, anche per un maggiore contrasto alla diffusione del coronavirus. (ANSA)

Redazione Calabrialibera