“Auspico l’unità del centrodestra” alle Regionali in Calabria. Lo ha detto la deputata di Fratelli d’Italia, Wanda Ferro, segretario della Commissione parlamentare antimafia,  nel corso di una conferenza stampa a Catanzaro.

“Auspico l’unità del centrodestra da mesi perché – ha aggiunto la Ferro – il centrodestra unito ha dimostrato di vincere in tutte le Regioni che sono andate di recente al voto, dalla Sardegna all’Abruzzo per finire alla grande vittoria in Umbria, e questo si può replicare anche in Calabria, anche perché il fallimento  del centrosinistra a guida Oliverio è sotto gli occhi tutti”.

Auspichiamo ovviamente – ha sostenuto la deputata di FdI – che chi designerà il nome del candidato presidente si assume una responsabilità di grande importanza perché significa vincere ma anche governare per 5 anni in modo diverso rispetto a tutte le gestioni pregresse alla Regione”. Con riferimento alle polemiche tra Forza Italia e Lega sul nome del possibile candidato presidente alle Regioni in Calabria, la Ferro ha osservato: “Fratelli d’Italia intanto non intende mettere ulteriore materiale sul fuoco, perché sarebbe sciocco rispetto alla coalizione.

C’è una posizione molto chiara, espressa dal leader della Lega Salvini e dal coordinatore regionale della Lega Invernizzi, per un fatto anche di opportunità, rispetto alla volontà di un nome che – ha rilevato la deputata di FdI – non crei le condizioni per una campagna elettorale fatta di accuse, come purtroppo in questi ultimi anni siamo stati abituati anche a causa del Movimento 5 Stelle, e che scongiuri il rischio di un’eventuale interruzione traumatica di un governo regionale. Credo che questo sia una grande responsabilità che ci vede affiancati alla Lega, riconoscendo comunque la titolarità della candidatura a Forza Italia. Se sarà così, ben venga, attraverso un nome il più condiviso possibile, che – ha concluso la Ferro – possa garantire la stabilità ai calabresi”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Fonte