E’ stato consegnato alla segreteria nazionale del partito il documento dei 61 circoli del Pd calabrese che contestano la linea del commissario regionale, Stefano Graziano. Partiti in pullman nella notte, segretari e amministratori dissidenti che sostengono la ricandidatura del governatore in carica, Mario Oliverio, sono stati ricevuti nella sede del partito, in via del Nazareno, a Roma, da Nicola​ Oddati, responsabile Mezzogiorno; Stefano Vaccari, responsabile organizzativo, e Marco Miccoli, coordinatore della segreteria.

I militati del Pd calabrese chiedono primarie per la scelta del candidato, lo stop a eventuali accordi locali con i Cinquestelle e un maggiore coinvolgimento nelle scelte del partito a livello territoriale. “Ringraziamo il Pd nazionale – ha detto all’Agi Giuseppe Dell’Aquila, segretario del circolo di Cirò Marina e vice presidente della Provincia di Crotone – per averci ascoltato e non averci chiuso la porta in faccia come qualcuno pensava. Siamo fiduciosi che le nostre istanze possano essere ascoltate”.

© Riproduzione riservata.

Fonte