“Io parlo lo stesso linguaggio di Coldiliretti e delle altre associazioni del settore ed ho firmato il documento sul dieci punti sottolineando che avrò la necessità del loro supporto perché non potrò essere solo al comando”. È quanto ha detto Pippo Callipo  partecipando all’incontro Coldiliretti sottoscrivendo un documento che indica i 10 punti fondamentali per l’associazione. “Tante le urgenze nel campo agricolo non sempre sono irrisolvibili ma basterebbe solo utilizzare i fondi. Come si può creare lavoro se poi non si interviene su alcuni punti fondamentali. I giovani si trattengono facendo crescere i settori di riferimento perla Calabria”.

Durante la conferenza stampa Callipo ha sottolineato che è necessario eliminare l’abitudine di inserire “i trombati della politica nei Consorzi” ed ha indicato come rovinoso per la nostra regione il fatto che Oliverio abbia mantenuto per lui due deleghe importanti come turismo ed agricoltura. “Il non posso essere duro con nessuno è non mi permetto di criticare ma non si possono trattenere due deleghe. Il ho subito indicato che non trattero’ deleghe per me ma lo distribuirò a politici o tecnici ma sicuramente a persone specializzate che avranno capacità di ascolto”. Callipo ha aggiunto in merito agli  Assessori che Zingaretti ha dato e lui carta bianca per le scelte di cui si assume responsabilità.

Il candidato del centrosinistra ha sottolineato che la prima cosa che tutti i calabresi lamentano è il non ascolto e tutto gli assessori dovranno avere capacità di ascoltare i cittadini. “Con Tansi ed Aiello abbiamo idee simili, siamo molto vicini ed il mio appello è quello di non disperdere voti. Il centrodestra ha un candidato che ha alle spalle persone che non la lasceranno lavorare liberamente. Il dono libero ed ho carta bianca dai miei alleati. Non ho condizionamento e gli altri non possono dire la stessa cosa”. Callipo in relazione ai sondaggi che lo danno indietro di diversi punti rispetto alle candidata Iole Santelli ha sottolineato: “Il sondaggio importante sarà quello del 26 gennaio.

Io vado avanti ed incontro le persone e vado avanti per il sondaggio finale che da quel che sento sarà positivo. La gente ha compreso che sarà la volta buona per mettere fine ai comparaggi. La gente lo capisce, lo.percepisce”. Infine il candidato a Governatore è Intervento sulla questione dello sviluppo della Piana e della città di Lamezia Terme. “Al di là delle simpatie il lametino merita attenzione particolare sopratutto per lo sviluppo della zona industriale e qui si può fare tanto per creare posti di lavoro ” ha concluso Callipo. Alla fine della conferenza stampa l’incontro casuale con il candidato del M5S Aiello con cui c’è stato un abbraccio affettuoso.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Fonte