Reggio Calabria – Due vittorie consecutive la Reggina non era ancora riuscita a metterle a segno in questa stagione. E ci riesce nelle ultime due giornate d’andata. Dopo la vittoria di Grosseto e’ arrivata oggi al Granillo quella con il Vicenza. Stesso risultato 1-0 e stesso effetto, perche’ grazie a questa vittoria la squadra di Dionigi aggancia il Crotone e altre squadre a quota 22 raggiungendo per ora una condizione di classifica molto piu’ serena. Domenica per la formazione amaranto potrebbe iniziare un nuovo campionato, perche’ sempre al Granillo arriva l’Empoli, nella prima giornata di ritorno, e la squadra toscana occupa il quinto posto, la zona playoff a otto punti dalla Reggina. Vincere e trovare il tris di vittorie vorrebbe dire puntare a qualcosa di diverso, magari intervenendo con qualche ritocco sul mercato, preparando un nuovo campionato che partira’ dopo quasi un mese di sosta. Batte il Vicenza, dunque, la formazione di Dionigi, in uno scontro diretto gia’ decisivo o quasi. Nel corso del match parte bene la Reggina, che fa la partita e prova a portarsi piu’ volte nei pressi della porta difesa da Coser, prima con Armellino di testa, poi con Sarno ed ancora con Comi, senza pero’ creare grandi pericoli. E’ il Vicenza ad avere la piu’ clamorosa palla gol del primo tempo al 40′ con Malonga che colpisce la traversa. Si chiude con un rischio la prima frazione per gli amaranto e si apre con un altrettanto grande pericolo la ripresa. Prima occasione del Vicenza che al 64′ con Martinelli in semi rovesciata trova una grande conclusione su cui e’ pronto e fortunato Baiocco. Al 71′ tuttavia passa la Reggina con un gol strepitoso di Ceravolo, entrato al 59′ al posto di Sarno, che trova un perfetto tiro a giro mettendo dentro l’1-0. La gara s’infiamma ed e’ sempre la formazione calabrese a creare pericoli con un ottimo Ceravolo, uomo partita in assoluto, che sfiora per due volte il raddoppio, ma Coser gli toglie la gioia. Finisce 1-0 per la Reggina, dunque. E da domenica al via, forse, un nuovo campionato, a caccia del record stagionale di tre vittorie consecutive.

Classifica del campionato di serie b dopo le partite della 21/a giornata. Sassuolo 48 21 15 3 3 41 15 Livorno 46 21 14 4 3 43 27 Hellas Verona 40 21 11 7 3 32 17 Modena (-2) 32 21 9 7 5 29 21 Padova (-2) 30 21 8 8 5 27 25 Empoli (-1) 30 21 8 7 6 35 35 Varese (-1) 29 19 8 6 5 22 22 Juve Stabia 29 21 8 5 8 32 30 Cittadella 29 21 8 5 8 25 28 Brescia 28 20 6 10 4 26 23 Ascoli (-1) 27 21 8 4 9 28 29 Spezia 25 21 6 7 8 27 29 Bari (-7) 23 21 8 6 7 31 26 Ternana 22 21 5 7 9 19 24 Reggina (-3) 22 21 6 7 8 20 24 Crotone (-2) 22 21 6 6 9 20 25 Cesena 21 21 4 9 8 23 35 Virtus Lanciano 19 21 3 10 8 17 29 Vicenza 19 21 3 10 8 23 29 Novara (-4) 19 21 6 5 10 26 26 Pro Vercelli 15 21 4 3 14 17 36 Grosseto (-6) 11 20 3 8 9 22 30 – Ascoli, Empoli e Varese penalizzate di 1 punto per ‘Scommessopoli’; – Modena e Padova penalizzate di 2 punti per ‘Scommessopoli’; – Crotone penalizzato di 2 punti per irregolarita’ amministrative – Reggina penalizzata di 3 punti per ìScommessopoli’; – Novara penalizzato di 4 punti per ‘Scommessopoli’; – Grosseto penalizzato di 6 punti per ‘Scommessopoli’. – Bari penalizzato di 5 punti per ‘Scommessopoli’ e 2 per irregolarita’ amministrative. – Varese due partite in meno, Brescia e Grosseto una partita in meno.