“E’ proprio nei momenti di maggiore difficoltà che bisogna ritrovare le ragioni dello stare insieme. Questo vale anche in politica, perché chi ha scelto di impegnarsi e spendersi per la propria collettività ha una responsabilità ancora più grande: Pensare e lavorare esclusivamente per il bene comune”. Lo afferma in una nota Giovanni Puccio, Coordinatore Federazione Metropolitana PD Reggio Calabria.

“Il Partito Democratico è da sempre su questa linea di impostazione, sia per la sua tradizione e cultura, sia per l’onere derivante dall’essere forza politica di riferimento e traino di tante coalizioni di centro sinistra e civiche.

Nessuno più di noi, infatti, conosce il peso della responsabilità di far convivere sensibilità e culture politiche diverse ma, questo, non ci ha mai impedito di confrontarci, discutere e ritrovare le motivazioni profonde per riavviare percorsi unitari.

Quello che si sta verificando a Bagaladi è una fase politica di estrema delicatezza che ha superato il confine della doverosa dialettica politica che bisogna chiudere presto e in maniera netta.
La campagna elettorale che ha fatto registrare accenti pesanti, asprezze, conflittualità scadute sul personale, deve essere messa da parte per ripristinare, finalmente, regole e rapporti franchi e corretti.

Non è il momento di dividerci, non è il momento di accuse, non è il momento di dare sfogo a scontri di tipo personale che, sono certo tutti condividono, possono solo lacerare ed aumentare il conflitto e le difficoltà.

E’, invece, il momento di pensare alla comunità, al suo interesse, a quali progetti e prospettive possiamo, tutti insieme, assicurare per lo sviluppo del territorio e per la sua crescita sociale ed economica.

Su questa linea il Partito Democratico deve fare la sua parte per riallacciare i nodi di un dialogo costruttivo che mette da parte contrapposizioni di ogni tipo e riprendere il percorso democratico.

Lo dobbiamo alla collettività, lo dobbiamo a noi stessi per l’alto senso di responsabilità che ci deve contraddistinguere e che, sono certo, riprenderemo ad avere anche nei prossimi giorni”.

Redazione Calabria 7

 

Fonte