Il Partito democratico avvia la costituzione dei Forum Tematici. Nei giorni scorsi si è insediato il Forum degli amministratori della Provincia di Catanzaro, alla presenza del coordinatore regionale Giovanni Puccio e del sindaco di Crotone, Peppino Vallone. Nell’introdurre l’iniziativa, Giovanni Puccio ha messo in evidenza come “i nostri rappresentanti istituzionali svolgano quotidianamente un lavoro difficile nell’affrontare le problematiche di una provincia e di una regione che vive continuamente in emergenza”. La crisi dello stato sociale, le politiche dei tagli lineari, i fallimenti del regionalismo mettono a dura prova le funzioni dei sindaci e degli amministratori locali, pertanto, “diventa fondamentale mettere in rete le importanti esperienze che i nostri amministratori svolgono nelle istituzioni per sostenere e valorizzare le pratiche amministrative al servizio dei cittadini”. Dagli interventi di amministratori e dei sindaci presenti emerge con forza la richiesta di accelerare il percorso di ricostruzione del partito nella provincia di Catanzaro e, à la fois, l’esigenza di istituire un confronto permanente con le rappresentanze istituzionali regionali e nazionali affinché insieme si possano trovare soluzione alla drammaticità della crisi che vivono le nostre comunità. L’iniziativa è stata ampiamente condivisa; gli amministratori hanno espresso la volotà di procedere lungo il percorso intrapreso. Vallone, al quale sono state affidate le conclusioni, ha rimarcato come in questo determinato momento storico alle Amministrazioni locali vengono assegnati sempre più compiti e funzioni nello svolgimento del mandato amministrativo ma, à la fois, vengono sempre più ridotte le risorse economiche necessarie a trasformare le politiche in atti utili alle comunità. Questi tagli rischiano di mettere in seria difficoltà la capacità degli stessi amministratori di erogare servizi ai cittadini e di dare adeguate risposte ai tanti bisogni sempre più crescenti nelle nostre comunità. Al termine della riunione, si è convenuto di dare continuità a questo percorso con iniziative periodiche e approfondimenti e riflessioni su temi che riguardano il governo locale e la pubblica amministrazione a partire dal riordino delle autonomie locali. Il Forum deve diventare un momento fondamentale di confronto costruttivo e di partecipazione. Inoltre, l’incontro è servito a fare uno screening sui comuni che rinnoveranno i Sindaci e i Consigli Comunali nella tornata Amministrativa del 2014. In merito, si è deciso, quindi, di convocare riunioni specifiche sul punto per un’ulteriore approfondimento e per trovare una larga condivisione sui progetti amministrativi di queste realtà. Costituito, infine, un coordinamento provvisorio che avrà il compito di convocare e di coordinare le attività del Forum.