Sono 61 i migranti, tra cui 49 uomini. due donne e 10 minori di cui cinque non accompagnati sbarcati al Porto di Crotone.

Il gruppo era a bordo di una imbarcazione intercettata, al largo delle coste calabresi, dalla motovedetta Cp321 della Guardia costiera sulla quale sono stati trasbordati e condotti al porto di Crotone.

Le operazioni di sbarco, coordinate dalla Prefettura di Crotone, si sono svolte sotto il controllo delle forze dell’ordine con l’ausilio del Suem 118, della Croce Rossa Italiana e dell’Usfam.

Le persone soccorse – provenienti in gran parte da Iran, Turchia, Egitto con presenze anche di siriani, yemeniti, afgani, pakistani e palestinesi – sono tutte in buone condizioni di salute e sono state trasferite al Centro di accoglienza di Isola Capo Rizzuto dove saranno sottoposte a tampone e poste in quarantena come prevede il protocollo anti-covid. (ANSA).

Redazione Calabrialibera