Il prossimo martedì 30 luglio, alle ore 17 il borgo autentico di Miglierina inaugura la “Comunità Ospitale”, alla presenza del sindaco Gregorio Guzzo, del presidente della Regione Calabria Giuseppe Scopelliti, del prefetto di Catanzaro Antonio Reppucci, del Commissario straordinario della Provincia di Catanzaro Wanda Ferro, del presidente nazionale Legacoop Giuliano Poletti e del presidente nazionale Borghi Autentici d’Italia Ivan Stomeo. Il sindaco accompagnerà le autorità presenti nel “percorso olistico” del Borgo, guidando i partecipanti fino al “frantoio”, edificio simbolo delle tradizioni locali. La cerimonia sarà ufficializzata con il tradizionale taglio del nastro che avrà luogo nella “reception” dell’Albergo Diffuso, cuore pulsante dell’ospitalità di Miglierina. Successivamente le autorità si trasferiranno nell’aula consiliare del Comune, dove avranno luogo i saluti e gli interventi istituzionali. Miglierina diventa Comunità Ospitale per l’approccio con il quale sa essere destinazione di viaggio, luogo unico, vivo e coinvolgente. La Comunità Ospitale è un nuovo modello di offerta turistica, con il quale il borgo e la sua comunità si propongono come meta per una vacanza responsabile e sostenibile, alla scoperta del genius loci, dell’anima di un luogo e dell’accoglienza della sua gente.