“Prendiamo atto della decisione della cassazione, che mette nelle condizioni il Presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio di affrontare al meglio il processo, siamo certi che possa, in quella sede, dimostrare la sua estraneità ai fatti contestati. La nostra linea non cambia, siamo garantisti con i nostri esponenti così come lo siamo con i nostri avversari.” Così in una nota Marco Miccoli coordinatore comunicazione del Partito Democratico.  

Mancini: adesso il confronto sia sugli atti amministrativi

“L’annullamento senza rinvio deciso dalla Cassazione dell’obbligo di dimora per Mario Oliverio è una bella notizia” cosi’ Giacomo Mancini già parlamentare socialista. “Finalmente la Calabria ha di nuovo un presidente nel pieno delle sue funzioni – prosegue Mancini- e il confronto tornerà ad essere sugli atti amministrativi e non su quelli giudiziari. E il futuro della regione lo decideranno i cittadini con il loro voti e non i magistrati con i loro provvedimenti. E questo è  un bene per tutti” conclude Mancini.

redazione Calabria 7

Fonte