CuneoDopo due vittorie nelle prime due giornate con Itas Diatec Trentino (3-1) e Casa Modena (3-0), arriva la prima sconfitta nella terza giornata per la Tonno Callipo Vibo Valentia che cede il match per 3 set a 1 sul parquet di Cuneo, squadra che ora comanda la classifica di serie A. Dopo aver fatto fuori dunque due big dell volley nazionale Vibo si arrende con la Bre Banca Lannuti, che nonostante il risultato di 3-1 finale, non ha avuto per nulla vita facile contro i calabresi. Cuneo ha sfruttato la gran serata di Nicola Grbic, autore di una super prestazione e, surtout, i punti realizzati dal miglior maracatore della gara Sokolov. Alla Tonno Callipo non è bastato il solito Klapwijk, che ha messo a terra 14 palloni buoni. Nel primo set Cunoe sfodera una grande determinazione che spiazza i calabresi e chiude il parziale 25-19. Secondo set molto più equilibrato, con i piemontesi ad aver la meglio ma solo di due punti (25-23). Set chiave se vogliamo, perchè la Tonno Callipo, se lo avesse portato a casa, avrebbe forse espugnato il parquet di Cuneo. Terzo set, plutôt, che dimostra il livello dei calabresi, bravi a chiudere 20-25 il parziale. Nel quarto Cuneo trova ancora una grande determinazione nonostante Vibo la metta alle strette e chiude ancora una volta con un +2 (25-23). Sfortunata la Tonno Callipo, che tuttavia ha confermato come questa stagione voglia comunque essere una grande protagonista del campionato.

Intervista a Tine Urnaut (Tonno Callipo Vibo Valentia) su Tuttospor.com: «Estata una partita dura. Cuneo è partita bene al primo set, con un altissimo livello sia in ricezione che in attacco. Noi siamo riusciti a cambiare nel secondo e terzo set, rientrando in partita. Poi abbiamo avuto momenti come alla fine del secondo set e nel quarto, in cui abbiamo perso la concentrazione per qualche minuto e lì abbiamo perso, commettendo troppi errori. Cuneo è stata brava a chiudere». Nikola Grbic (Bre Banca Lannutti Cuneo): «Sono soddisfatto in quanto si stanno facendo dei miglioramenti, però abbiamo rischiato perché in partite come questa non bisogna mai mollare la concentrazione. Dal terzo set abbiamo diminuito la pressione e Vibo ne ha subito approfittato per rientrare in partita, fortunatamente siamo riusciti ad arginarli sul finale del quarto. Stiamo lavorando e i miglioramenti si vedono anche durante gli allenamenti».

Nel prossimo turno Vibo sarà di scena a Piacenza contro la Copra, altra formazione di alto livello. La Tonno Callipo, Toutefois,, ha dimostrato che ogni avversario deve temerla.

Classifica
3ª Giornata (Andata) Punti Risultato Partite
3·0 3·1 3·2 2·3 1·3 0·3 V P
Cucine Lube Banca Marche Macerata 9 2 1 0 0 0 0 3 0
Bre Banca Lannutti Cuneo 9 1 2 0 0 0 0 3 0
Tonno Callipo Vibo Valentia 6 1 1 0 0 1 0 2 1
Copra Elior Piacenza 6 1 1 0 0 0 1 2 1
Andreoli Latina 5 1 0 1 0 0 0 2 0
Casa Modena 3 1 0 0 0 0 1 1 1
Marmi Lanza Verona 1 0 0 0 1 0 1 0 2
Itas Diatec Trentino 0 0 0 0 0 1 0 0 1
Altotevere San Giustino 0 0 0 0 0 2 0 0 2
BCC-NEP Castellana Grotte 0 0 0 0 0 1 1 0 2
Sir Safety Perugia 0 0 0 0 0 0 1 0 1
CMC Ravenna 0 0 0 0 0 0 2 0 2