Ph - Instagram: @associazionemk

Le Clementine da ben 70 anni rappresentano un segno di riconoscimento per la Calabria. Secondo alcuni libri di storia, questo frutto sarebbe nato in Algeria prima di trovare il suo habitat naturale proprio nella cosiddetta “punta dello stivale”.

Grazie al clima mite, infatti, la clementina riesce a valorizzare le sue qualità con benefici incredibili. Basti pensare che la maturazione, rispetto alle altre zone d’Italia, avviene già nel mese di ottobre, con il raccolto che prosegue fino ai mesi più freddi dell’anno. Si tratta di una sorta di incrocio tra mandarino e arancio amaro, prodotto in varie zone della regione. La clementina può essere trovata in quella fetta di Calabria pianeggiante, come la Locride, la Piana di Gioia Tauro-Rosarno (Reggio Calabria), la Piana di Lamezia (Catanzaro), la Piana di Sibari e Corigliano (Cosenza).

Ph – Instagram: @pietro_renon

Le clementine presentano una forma sferica e sono perlopiù apirene (senza semi) con dimensioni minime di 16-18 mm. Uno dei suoi tanti benefici è la presenza notevole di vitamina C. A tal proposito bastano due clementine in 24 ore per coprire il fabbisogno giornaliero di una persona adulta. Tuttavia, la vitamina C è solo la punta dell’iceberg per quanto concerne le qualità benefiche. La clementina, infatti, contiene anche magnesio, potassio, acido folico, bromo, carotene e vitamine del gruppo A e B.

Nella buccia, liscia, delicata al tatto e molto profumata, si concentra il limonene, importante per l’odore e fondamentale per evitare l’invecchiamento cellulare precoce. Sempre la buccia è molto usata in cosmesi in quanto, dalla stessa, si ricava un olio imprescindibile per le proprietà idratanti e necessario per combattere l’eccesso di sebo. La clementina calabrese è anche usata per contrastare la stitichezza.

Fonte foto: dueamicheincucina.it

Inserita anche in molte diete, ogni 100 grami di clementine corrisponde a 37 calorie anche per il notevole contenuto d’acqua, fondamentale per la diuresi. In cucina, grazie alla loro dolcezza, le clementine vengono impiegate nella preparazione di marmellate, sorbetti, dolci e liquori.

Redazione CalabriaLibera