Catanzaro – Una sessantina di dipendenti delle imprese che lavorano per conto della Sorical, società che gestisce le risorse idriche della regione, stanno manifestando davanti alla sede sociale a Catanzaro. I lavoratori, che operano nell’indotto della Sorical e seguono i lavori di manutenzione, protestano per il mancato pagamento degli stipendi che, in alcuni casi, registrano un ritardo anche di sei o sette mensilità. Incerte anche – sostengono i dimostranti – le prospettive occupazionali, visti i diversi problemi che attanagliano il futuro di Sorical. Sul posto sono presenti anche le forze dell’ordine. (AGI)