di Danilo Colacino – La candidatura a governatore dell’attuale sindaco di Cosenza Mario Occhiuto parte da lontano, per così dire. Ed è forte, sì dell’imprimatur nazionale ma anche del lavoro – a Roma e in Calabria – del parlamentare Roberto Occhiuto (fratello del primo cittadino brutio, che si è impegnato a fondo insieme all’amica e collega Jole Santelli) e dei consiglieri regionali forzisti Mimmo Tallini e Claudio Parente. Si tratta dei tre esponenti politici di primo piano che abbiamo intervistato poco fa a Catanzaro prima dell’incontro di Mario Occhiuto con i componenti dei comitati a sostegno del suo progetto di amministrazione della Calabria. Nessuno di loro si è detto preoccupato della spaccatura con il resto del centrodestra.

© Riproduzione riservata.

Fonte