Foligno – Quinto pareggio in otto giornate per la Vigor Lamezia che in questa stagione ha dimenticato come si vince una gara di calcio. Certo, un punto in trasferta e’ pur sempre un buon risultato, ma dopo la scorsa annata, con la promozione sfiorata, ci si attendeva una Vigor maggiormente produttivo ed ambizioso. Ed invece solo cinque punti in classifica che condannano i lametini a dover sostare nelle parti basse della classifica. Il Foligno, di suo, con un solo punto in piu’ della formazione allenata da Costantino, doveva vincere al Blasone per scacciare la propria crisi sfociata nelle dimissioni di Pagliaro e nella nomina di Monaco (ex Piacenza) come guida tecnica della squadra. E non e’ bastato il vantaggio di Vassallo al 35′ a regalare i tre punti agli umbri. La Vigor Lamezia doveva fare punti e ne ha trovato uno grazie al pari firmato da Mangiapane su rigore al 63′. Finisce così la gara ed ora i biancoverdi sono attesi dal match clou della nona giornata di domenica prossima, quando al D’Ippolito arriverà l’Aprilia, che comanda il campionato ed ha fin qui marciato come un carrarmato collezionando sette vittorie ed un solo pareggio, mettendo dentro venti gol e subendone solo quattro. Trovare la prima vittoria della stagione contro la miglior squadra del momento significherebbe rilanciare morale ed ambizioni della formazione di Costantino.

Risultati dell’ottava giornata

Aprilia Teramo 3-0
Borgo a Buggiano Arzanese 3-0
Campobasso L’Aquila 0-0
Chieti Gavorrano 1-3
Foligno Vigor Lamezia 1-1
HinterReggio Salernitana 0-2
Martina Franca Fondi 2-4
Pontedera Poggibonsi 0-0
Melfi Aversa Normanna 0-0 giocata sabato

Classifica
1. Aprilia 22
2. US Pontedera 17
3. Poggibonsi 15
4. Salernitana 14
5. Martina Franca 14
6. Calcio Chieti 12
7. Aquila Calcio 12
8. Gavorrano 11
9. Teramo 11
10. Arzanese 11
11. Aversa 10
12. Borgo a Buggiano 7
13. Melfi 7
14. Foligno 6
15. Lamezia 5
16. Fondi 5
17. Campobasso 5
18. Hinterreggio 3