Ci sono altri tre positivi al coronavirus nella frazione Messignadi di Oppido Mamertina, già dichiarata zona rossa dalla presidente della Regione Calabria Jole Santelli.

I tre nuovi casi, che si aggiungono ai 13 registrati in precedenza, sono stati comunicati al sindaco di Oppido, Bruno Barilaro, dalla Prefettura dopo la segnalazione giunta dal Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria.

I nuovi contagi riguardano una donna, un uomo ed una bambina non facenti parte dello stesso gruppo familiare.

Complessivamente le famiglie poste in quarantena a Messignadi sono 11, per un totale di oltre 50 persone. Nella giornata di domani dovrebbero arrivare i risultati di altri tamponi. (ANSA).

Redazione Calabrialibera