“Gli avvenimenti politici, oltre quelli giudiziari, che si stanno susseguendo nella vita amministrativa della nostra città, ci inducono a fare delle riflessioni aperte, benché il nostro modo di intendere la politica sia caratterizzato da una visione più pragmatica che teorica . Lo sconcerto, però, suscitato dagli avvenimenti ( avvisi di garanzia, azzeramento giunta , continui cambi di casacca da parte di diversi consiglieri e, quanto altro non è dato sapere …..), ci inducono a dire la nostra pubblicamente .

Lo scrive in una nota Forza Italia Crotone.

Siamo veramente stanchi di vedere amministrare la città con tanto pressapochismo e senza il benché minimo senso dì responsabilità, oltre che con scarsissime competenze, contornato da continui proclami di inizio cantieri ( finalizzati a passerelle) annunciati e mai concretizzati…. ma che ruotano intorno ad azioni politicamente molto finalizzate.

Più volte abbiamo richiamato il Sindaco e la sua giunta al proprio dovere, affinché si avviasse una visione concreta per la crescita della città tanto sperata da ogni cittadino, ma le risposte sono state, come sempre in questi anni, sorrisi, minimizzare la realtà e sdrammatizzare, con un fare semplicistico e senza nessuna concretezza, convinti ancora che si possa amministrare alla vecchia maniera, con promesse elettorali, tenendo la gente legata ad un filo di speranza e giocando con i bisogni altrui..  per anni abbiamo auspicato e suggerito un cambio di passo di questa amministrazione a svincolarsi da una politica clientelare e pensare solo ai bisogni della città, ma ciò non è mai avvenuto!

In questi giorni assistiamo, per l’ennesima volta, ad annunci da parte del Sindaco sulla “necessità di un cambio di passo” … anche questa volta staremo a vedere, se come auspicato, il sindaco ritrovi lucidità e inizi il suo mandato in modo significativo e concreto per far prosperare la città o, se sarà un ulteriore flop finalizzato a perdere ancora altro tempo e cercare di ricucire una maggioranza che ormai non esiste più da tempo!

Noi di certo per il bene della nostra città speriamo in una ritrovata presa di coscienza e, continueremo a vigilare su tutte le azioni che verranno messe in campo”.

Fonte