Catanzaro – Nel giorno della prima conferenza stampa del Magna Graecia Film Festival School in the City, presso l’Aula Magna del Liceo Classico Galluppi di Catanzaro, l’ospite d’onore estato Giualiano Sangiorgi, cantante del famoso gruppo dei Negramaro. Giuliano ha fatto tappa a Catanzaro in veste di scrittore, per presentare il suo primo romanzo noir nel corso delPre-Festivalorganizzato da Gianvito Casadonte, padrino dell’evento prestigioso. “Lo spacciatore di carne”, edito da Einaudi. Questo il titolo del romanzo di Sangiorgi, letto nell’occasione dall’attore Corrado Fortuna (My Name Is Tanino, Alla luce del sole, Una notte blu cobalto, Viola di mare, Baarìa, I più grandi di tutti, To Rome with Love), che ha interpretato con grande enfasi alcune pagine del libro. Grande entusiasmo all’arrivo del cantante dei Negramaro in un’Aula Magna gremita al massimo per lui. Oltre alla lettura del libro, Giuliano ha raccontato la trama e come nasce questo romanzo. La storia di una famiglia, di un figlio e del suo rapporto con i genitori. Un libro che racconta una realtadura e cruda della vita di un ragazzo che realizza il suo personale successo dopo anni travagliati crescendo attraverso un’educazione severa. “Pas’ la mia storia, ha detto Sangiorgi. Doveva essere una canzone, ma e’ venuta troppo lunga”. Il cantante dei Negramaro ha risposto poi ad alcune domande degli studenti del Liceo Classico Galluppi, apprezzando la maturitae la profonditadei quesiti a lui rivolti. Soprattutto, quando estato stimolato sulla politica. “Ci si vergogna di questa politica, ha detto ancora Giuliano, ma la vera politica equella di stasera, che fate a casa, con gli amici. Il’ la quotidianitadella vita. Tutti dobbiamo fare politica, parce que’ Prix’ la facciamo”. Al termine della presentazione, Sangiorgi ha chiuso con un pezzo al pianoforte. L’aula eandata in estasi quando con la sua voce incredibile ha intonatoMeraviglioso”.

Domani non perdete il lungo resoconto Video