Catanzaro – Il generale di Corpo d’Armata Ugo Zottin, comandante interregionale carabinieri ”Culqualber” ha visitato il Comando provinciale carabinieri di Catanzaro. A ricevere l’alto ufficiale – e’ scritto in un comunicato – il comandante provinciale, colonnello Salvatore Sgroi, gli ufficiali della sede, delle compagnie di dipendenti, una rappresentanza dei comandanti delle stazioni e dei reparti speciali della provincia e dell’Arma in congedo. Prima di giungere al Comando Provinciale, il Generale Zottin ha incontrato il Presidente del Tribunale, Domenico Ielasi e il procuratore della Repubblica Antonio Lombardi con i quali si e’ trattenuto per discutere dell’attivita’ svolta dai militari dell’Arma e della situazione dell’ordine e della sicurezza pubblica nella Provincia e ha ribadito l’importanza delle sinergie istituzionali ad ogni livello, auspicando una sempre maggiore collaborazione con l’Arma. Il Generale Zottin, durante l’incontro con il personale, ha voluto ringraziare tutti per il quotidiano impegno svolto sul territorio, soffermandosi sull’importanza delle Stazioni che, dislocate capillarmente sul territorio, rappresentano il primo contatto dell’Istituzione con i cittadini. Ha inoltre posto l’accento sul concetto di ‘famiglia estesa’ nell’istituzione Arma dei Carabinieri, all’interno della quale vanno costantemente ricercate armonia, serenita’ e mutuo sostegno”. Il generale ha poi visitato i comandi Compagnia carabinieri di Soveria Mannelli e di Sellia Marina, dove si e’ intrattenuto con i comandanti, i capitani Domenico De Biasio e Giovanni De Nuzzo, ed il personale delle due sedi. (ANSA).