di Carmen Mirarchi

Il Presidente Gerardo Mario Oliverio ha presieduto l’evento di sottoscrizione delle convenzioni degli interventi di recupero e valorizzazione di numerosi attrattori religiosi. Hanno preso parte alla firma i Vescovi e i Sindaci dei territori interessati e il Direttore del Segretariato regionale MIBAC Salvatore Patamia. Sono in totale 189 gli interventi previsti
I beni culturali sono compresi in due progetti strategici all’interno del Piano del valore di circa 72 milioni di euro concertato con il Segretarario Mibac per la Calabria.

     

Un piano elaborato per volontà del Presidente Oliverio che non ha precedenti nella storia della nostra regione, considerati gli investimenti particolarmente cospicui dal punto di vista delle risorse, ma anche per il numero degli interventi previsti (109).
I progetti, di cui domani saranno firmate le convenzioni, si inseriscono in una visione complessiva del governo regionale che ha posto la cultura, i beni culturali e il turismo al centro delle scelte strategiche per lo sviluppo del territorio.

All’incontro, a cui sono stati invitati con i Vescovi anche i Parroci, i Sindaci e gli Amministratori Locali interessati ai progetti, oltre al Presidente Oliverio, hanno preso parte per la Regione Calabria anche l’Assessore alle Attività Culturali Maria Francesca Corigliano e il Dirigente generale del Dipartimento Urbanistica e Beni culturali Domenicantonio Schiava .

Ammonta dunque a 28,1 milioni l’investimento che la Regione Calabria ha presentato oggi per il recupero e la valorizzazione di numerosi attrattori religiosi. In particolare, il governatore Mario Oliverio ha sottoscritto, nella sede della Giunta, 40 convenzioni, 12 delle quali relative a interventi destinati al Ministero per i beni e le attività culturali, e le altre 28 relative a interventi destinati ai Comuni. Tra gli interventi di competenza del Mibac (13,8 milioni)  figurano i lavori di restauro e recupero funzionale della Concattedrale-Cittadella vescovile di Gerace (Reggio Calabria), i lavori di restauro e recupero funzionale del Santuario Maria Santissima della Consolazione di Reggio Calabria, i lavori di restauro, messa in sicurezza e recupero funzionale della Cattedrale di Rossano (Cosenza), i lavori di restauro e recupero funzionale del Santuario di Polsi di San Luca.

Tra gli interventi il cui finanziamento  è destinato ai Comuni (per complessivi 14,2 milioni) rientrano il restauro, consolidamento e valorizzazione dell’Abbazia di Santa Maria di Corazzo di Carlopoli (Catanzaro), i lavori di restauro e recupero funzionale del Santuario di San Francesco da Paola di Fuscaldo (Cosenza) e  il restauro, consolidamento e valorizzazione dell’Abbazia e Domus Florense di San Giovanni in Fiore (Cosenza).

Fonte