Cosenza – Trova la futura moglie a letto con un altro e viene anche picchiato. E’ successo ad un impiegato di Cosenza, che dopo la brutta scoperta e l’aggressione subita, si e’ recato dai carabinieri per denunciare il suo rivale, con tanto di referto medico per le lesioni riportate. L’impiegato e la ragazza di 27 anni avevano fissato la data del matrimonio e avevano avviato i lavori per la ristrutturazione della casa. Proprio questa e’ stata la scintila che ha generato una passione irrefrenabile tra la ragazza e carpentiere al quale erano stati affidati i lavori. Una relazione e’ stata intrapresa dai due, ma all’impiegato subito qualcosa non ha quadrato. A sorpresa si e’ recato nella casa in ristrutturazione, trovando il cellulare di lei su di un mobile. Incuriosito ha constatato la frequente comunicazione con il carpentiere al quale ha subito telefonato. In quel momento il cellulare del carpentiere ha squillato, ma in casa, perche’ i due erano insieme. Da li’ la lite e l’aggressione. Poi la denuncia ai carabinieri di Castrolibero. La data del matrimonio era stata fissata, ma naturalmente non avverra’ mai. La notizia e’ stata riportata dalla Gazzetta del Sud.