Varese – Il Crotone, ormai certo della salvezza in serie B, non regala nulla al Varese nel posticipo della quarantunesima giornata di campionato. Anzi, lo inguaia. La formazione lombarda, infatti, con la necessita’ di vincere per sperare in eventuali playoff, non centra l’obiettivo, neppure contro un Crotone in dieci e sotto di un gol. Padroni di casa in vantaggio al 29′ del primo tempo con Oduamadi. Il Crotone (in dieci uomini dal 77′ per l’espulsione di Abruzzese per doppia ammonizione) pareggia all’86’ con Ciano. Ora spazio alla festa per la formazione di Drago, che coincidera’ con i festeggiamenti religiosi in citta’ per la Madonna di Capocolonna e proprio per tale evento l’ultima gara di campionato in programma allo Scida si giochera’ domenica alle 12.30. E poi spazio ai sogni della prossima avventura.

VARESE(4-2-3-1): Bressan; Franco, Troest, Rea, Pucino; Konè, Zecchin (52’ Filipe); Oduamadi, Neto Pereira (87’ Lazaar), Ferreira Pinto; Ebagua (46’ Forte). A disp. Bastianoni, Marino, Tripoli, Scapuzzi. All. Agostinelli

CROTONE(4-3-3): Caglioni; Matute, Abruzzese, Checcucci, Migliore; Galardo (64’ Leto), Crisetig, Eramo; De Giorgio (59’ Ciano), Pettinari (73’ Falconieri), Torromino. A disp. Concetti, Correia, Vinetot, Riggio. All. Drago

Marcatori: 29′ Oduamadi (V), 86’ Ciano (C)

Classifica del campionato di calcio di serie B dopo Varese-Crotone, posticipo della 41/a e penultima giornata. Sassuolo 82 41 24 10 7 77 40 Verona 81 41 23 12 6 67 32 Livorno 80 41 23 11 7 77 46 Empoli 72 41 20 12 9 69 51 Novara (-3) 63 41 19 9 13 72 45 Varese (-1) 60 41 16 13 12 55 51 Brescia 59 41 14 17 10 56 50 Modena (-2) 54 41 15 11 15 51 50 Padova 53 41 12 17 12 46 49 Bari (-7) 53 41 16 12 13 52 43 Crotone (-2) 52 41 14 12 15 42 53 Ternana 50 41 11 17 13 35 37 Spezia 50 41 12 14 15 51 57 Cesena 49 41 12 13 16 45 58 Juve Stabia 49 41 12 13 16 51 62 Reggina (-2) 48 41 12 14 15 42 51 Lanciano 47 41 9 20 12 49 59 Cittadella 47 41 11 14 16 47 61 Vicenza 41 41 10 11 20 41 58 Ascoli (-1) 41 41 11 9 21 48 66 Pro Vercelli 32 41 8 8 25 36 66 Grosseto (-6) 25 41 6 13 22 40 64 – Grosseto e Pro Vercelli aritmeticamente retrocesse in I Divisione.