Crotone – Tre persone sorprese ad effettuare la pesca illecita del dattero di mare sono state denunciate dalla Capitaneria di porto di Crotone. I datteri sono stati dichiarati, sin dal 1992, tra le specie animali di interesse comunitario che richiedono una protezione rigorosa. Per cui la pesca, in Italia, è bandita da anni. I tre denunciati avevano già asportato circa 2,5 chili di datteri di mare. Oltre ai datteri sono state sequestrate le attrezzature utilizzate illecitamente.