Reggio Calabria – Un gruppo di persone del movimento spontaneo ‘Andate Via’ sta partecipando ad una manifestazione davanti la sede del Consiglio regionale per protestare contro la vicenda dei rimborsi dei gruppi consiliari. I manifestanti hanno esposto dei volantini che riproducono dei ‘Gratta & Vinci”, in cui chiedono la restituzione di un milione di euro. Un manichino di gomma che rappresenta una ballerina di lap-dance e’ stato legato ad un palo segnaletico davanti all’ingresso principale di palazzo Campanella. ”Con l’iniziativa di oggi – ha dichiarato il portavoce del Movimento, Giorgio Nordo – intendiamo avviare un monitoraggio dell’attivita’ dentro la massima assemblea legislativa regionale, ma siamo qui anche per manifestare tutto il nostro disappunto rispetto a quello che viene riportato dalla stampa in merito all’utilizzo dei fondi assegnati ai gruppi consiliari”.