Rossano (CS) – Una scena ”raccapricciante”: cosi’ uno dei soccorritori ha descritto cio’ che ha visto arrivando sul luogo dove un treno ha investito una monovolume uccidendo le sei persone a bordo. I corpi delle vittime sono dilaniati tra le lamiere della vettura. I vigili del fuoco attendono l’autorizzazione della Procura della Repubblica di Rossano per iniziare la rimozione dei corpi. Sono ancora sul treno invece i 12 tra viaggiatori e personale delle Ferrovie che erano a bordo del convoglio, sul quale e’ salito un medico per accertare le loro condizioni ma non c’e’ stato bisogno di cure per nessuno. Le vittime stavano tornando da una giornata di lavoro nei campi. E’ questa la prima ricostruzione fatta dai carabinieri in base anche alla testimonianza dei due operai che sono sopravvissuti perche’ scesi per aprire il cancello del terreno che da’ sui binari.