Catanzaro – Riceviamo e Pubblichiamo. Alla riunione indetta dal sindaco Sergio Abramo per domani a mezzogiorno, finalizzata alla disamina delle modifiche al progetto di riqualificazione di piazza Matteotti, la minoranza non parteciperà. Il primo cittadino, che ha già incontrato i consiglieri della sua maggioranza, ha già convocato una conferenza stampa alle 16.30 di martedì per illustrare le soluzioni architettoniche ideate. Sappiamo che il progettista si soffermerà sulle ipotesi di sostituzione della scala, sulla realizzazione dell’isola pedonale davanti al Cavatore e sulla caratterizzazione dell’area ex Standa con le riproduzioni delle opere di Mimmo Rotella. La domanda sorge spontanea: che senso ha convocare, e partecipare, una riunione per esaminare idee, progetti, e rimodulazioni che sono già stati assunti come decisioni ? Per noi la collaborazione non significa presa d’atto di decisioni assunte altrove e in gruppi ristretti. La riunione convocata da Abramo per domani diventa superflua proprio perché per noi collaborazione significa creare in concreto tempi e metodi di reale coinvolgimento e condivisione. E sulla rimodulazione del progetto di piazza Matteotti, come è già capitato in altre occasioni, siamo proprio fuori binario.

I gruppi consiliari di minoranza al Comune di Catanzaro