Reggio Calabria – Si sono insediate quest’oggi le sei nuove commissioni del Consiglio Regionale in Calabria, dopo il taglio che le ha ridotte rispetto all’originario numero di dieci. Eletti anche i componenti delle nuove commissioni, presidenti, vicepresidenti e membri. E c’e’ spazio per tutti. Alla prima Commissione consiliare, Affari istituzionali, affari generali, riforme e decentramento, e’ stato riconfermato Giuseppe Caputo (Pdl), vicepresidente e’ stato eletto Antonino De Gaetano (Pd), consigliere segretario, Alfonsino Grillo (Scopelliti presidente). Ne fanno, inoltre, parte i consiglieri Nicolo’ e Orsomarso, del PdL; Chizzoniti (Insieme per la Calabria), Bruni (Udc), Domenico Talarico (IdV) e Battaglia (Pd). La prima Commissione assomma le funzioni e le materie gia’ espletate dalla quinta Commissione per effetto dei risparmi ai costi della politica decisi dal Consiglio regionale.  Il consigliere Candeloro Imbalzano (Scopelliti presidente) e’ stato invece rieletto alla guida della seconda Commissione, ‘Bilancio, programmazione economica e attivita’ produttive, affari dell’unione europea e relazioni con l’estero’. Vicepresidente e’ risultato il consigliere Mario Maiolo (Pd), consigliere segretario, Ottavio Bruni (Udc). Della Commissione fanno parte, inoltre, i consiglieri Magno, Morrone e Nucera, del PdL; Dattolo dell’Udc; Censore (Pd), Mirabelli (Progetto democratico) e Adamo (Misto). La Commissione assommera’ le funzioni della sesta Commissione, ‘Affari dell’Unione europea’. Nuovo presidente invece alla guida della quarta Commissione, ‘Assetto e utilizzazione del territorio, protezione dell’ambiente’. L’ex presidente Dattolo, e’ stato sostituito dal consigliere Gianluca Gallo, sempre dell’Udc. Vicepresidente e’ stato eletto Antonino Scalzo (Pd), consigliere segretario, Fausto Orsomarso (PdL). Fanno parte dell’organismo i consiglieri Magno e Morrone, del PdL; Grillo (Scopelliti presidente), Chizzoniti (Insieme per la Calabria), Franchino (Pd), Domenico Talarico (IdV) e Tripodi (Misto). L’avvocato Aurelio Chizzoniti (Insieme per la Calabria) e’ invece il nuovo presidente della Commissione speciale di vigilanza. Lo ha eletto l’organismo consiliare riunitosi questo pomeriggio e presieduto dal vicepresidente del Consiglio regionale Alessandro Nicolo’. Nel corso della seduta di insediamento, vicepresidente e’ risultato il consigliere Carlo Guccione (Pd); consigliere segretario Gesuele Vilasi (Pdl). Della Commissione fanno parte, inoltre, i consiglieri: Pacenza e Salerno (Pdl); Parente (Scopelliti Presidente); Bruni (Udc); Battaglia (Pd); Mirabelli (Progetto Democratico) e Tripodi (Gruppo Misto). Si e’ conclusa con l’elezione degli organi della Commissione regionale contro la ndrangheta la tornata di insediamento delle nuove Commissioni consiliari. Alla guida della Commissione antindragheta e’ stato riconfermato il consigliere Salvatore Magaro’ (Scopelliti presidente). Vicepresidente, e’ stato rieletto il consigliere Bruno Censore (Pd), consigliere segretario, Salvatore Pacenza (PdL). Della Commissione fanno inoltre parte i consiglieri: Nucera e Vilasi, del PdL; Chizzoniti (Insieme per la Calabria); Gallo (Udc); Giordano (IdV) e Maiolo (Pd).